Come scegliere gli occhiali da sci e snowboard

Come scegliere gli occhiali da sci e snowboard

Ad alta quota, l’aria è più rarefatta e filtra meno raggi ultravioletti (UV). Il riflesso del sole sulla neve è più luminoso e più intenso. Il vento può far lacrimare gli occhi e offuscare la vista. Le particelle di ghiaccio possono entrare nei tuoi occhi, così come ramoscelli e rami.

Gli occhiali da sci e da snowboard possono aiutarti a proteggere i tuoi occhi da questi pericoli in montagna, rendendo la tua uscita molto più piacevole.

Forme delle lenti degli occhiali da sci/snowboard

Le lenti sono generalmente piatte o sferiche. Tieni presente, tuttavia, che alcuni produttori utilizzano termini propri sui propri siti Web per descrivere queste 2 forme di base.

Lenti cilindriche

La lente curva da sinistra a destra sugli occhi e sul viso, ma la superficie della lente è piatta verticalmente (tra il naso e la fronte). Gli occhiali con lenti cilindriche hanno un prezzo inferiore e funzionano bene, ma la planarità può causare più abbagliamento e ridurre leggermente la visione periferica.

Lenti sferiche

Questa lente si curva sugli occhi e sul viso, ma si curva anche verticalmente. Le lenti sferiche curve offrono una migliore visione periferica, meno distorsione e meno abbagliamento, ma il loro costo è maggiore. Più grande è l’obiettivo, migliore diventa la tua visione periferica.

Ventilazione occhiali da sci/snowboard

Quando l’aria calda del calore del tuo corpo incontra l’aria fredda della temperatura esterna, si può formare della condensa e la tua vista è compromessa. Gli occhiali utilizzano una varietà di approcci per evitare l’appannamento.

Le lenti a doppio strato si trovano praticamente su tutti gli occhiali poiché non si appannano velocemente come le lenti a strato singolo. Sigillati correttamente, creano una barriera termica (come le finestre antivento) più resistente all’appannamento.

I rivestimenti antiappannamento sono integrati praticamente in tutte le lenti per occhiali di fascia medio-alta per aiutare a prevenire l’appannamento. I prodotti antiappannamento possono essere utilizzati su occhiali di fascia bassa senza rivestimento o su vecchi occhiali che iniziano ad appannarsi.

Prese d’aria: la parte superiore, i lati e la parte inferiore degli occhiali sono le chiavi per aiutare a controllare l’appannamento. Le prese d’aria più larghe generalmente creano un flusso d’aria di ventilazione migliore rispetto ai fori di ventilazione più piccoli. Il compromesso? Il viso potrebbe raffreddarsi, in particolare in climi estremi.

Ventole: alcuni occhiali di fascia alta includono piccole ventole a batteria per aiutare a disperdere l’umidità. I ventilatori con diverse impostazioni possono essere regolati per stare in una linea di risalita, andare in gondola o scendere dalla pista.

Trasmissione della luce visibile e colore delle lenti

Il colore della tua lente serve a filtrare ed enfatizzare i colori nella tua visione. La quantità di luce che raggiunge i tuoi occhi attraverso l’obiettivo è chiamata trasmissione della luce visibile (VLT).

Le tinte delle lenti più chiare hanno un VLT più alto perché più luce passa attraverso l’obiettivo. Le lenti gialle, dorate, ambra, verdi o rosa offrono tutte un VLT maggiore e fanno una buona scelta nei giorni nuvolosi e pieni di neve.

Le tinte più scure hanno un VLT inferiore perché passa meno luce attraverso l’obiettivo. Le lenti marroni, grigie e color rame offrono tutte un VLT ridotto e quindi eccellono nei giorni dell’uccello azzurro.

Le lenti chiare sono adatte per lo sci notturno.

Caratteristiche aggiuntive delle lenti degli occhiali da sci/snowboard

Protezione UV: Praticamente tutti gli occhiali venduti oggi offrono una protezione UV al 100% da tutti e 3 i tipi di raggi ultravioletti: UVA, UVB e UVC. Ricorda, anche quando è nuvoloso, i raggi UV rimbalzano sulla neve.

Lenti polarizzate: la funzione principale di un filtro polarizzatore è ridurre l’abbagliamento della luce solare sulla neve o sull’acqua.

Lenti fotocromatiche: queste lenti cambiano automaticamente il loro livello di tinta in base alle condizioni e all’intensità dei raggi UV. Più sole e raggi UV, più scure diventano le lenti. Se nevica o è coperto, l’obiettivo rimane più leggero. All’interno, rimangono sempre leggeri, indipendentemente dall’intensità della luce.

Lenti specchiate: le lenti specchiate hanno un rivestimento parziale o totale della lente sulla parte esterna della lente esterna. Questo riflette più luce e quindi consente una minore quantità di luce (tra il 10% e il 50%) rispetto alle lenti non specchiate.

Lenti intercambiabili: consentono di sostituire facilmente lenti di colore diverso per adattarsi alle mutevoli condizioni di luce.

Display digitale: alcuni modelli offrono una tecnologia avanzata che può essere abbinata a GPS e Bluetooth per visualizzare informazioni su navigazione, prestazioni e smartphone all’interno degli occhiali in tempo reale.

Montature e vestibilità dei occhiali da sci/snowboard

Assicurati di indossare occhiali che si adattino al tuo viso. La vestibilità deve essere aderente (non stretta) e confortevole. Alcuni modelli sono più adatti per visi più piccoli o più grandi. Potrebbero essere disponibili anche taglie da donna e da bambino.

La maggior parte dei telai sono realizzati in poliuretano perché consente una certa flessibilità. In generale, un telaio più flessibile è il migliore per le temperature fredde.

Altre considerazioni sull’adattamento:

Compatibilità con il casco: Praticamente tutti gli occhiali sono compatibili con il casco, ma è comunque una buona idea provare nuovi occhiali con il casco per garantire una vestibilità comoda. Per ulteriori informazioni sui caschi, consultare l’articolo I migliori caschi da sci uomo donna.

Regolazioni del cinturino: la maggior parte degli occhiali ha un’unica clip scorrevole per effettuare le regolazioni. Altri possono avere una fibbia di apertura/chiusura con clip scorrevoli su ciascun lato per le regolazioni. Alcuni cinturini per occhiali per bambini non sono regolabili.

Imbottitura: questo impedisce alla maschera di pizzicare il viso. La schiuma dovrebbe essere abbastanza spessa da attutire il viso, ma non così spessa da favorire l’appannamento. Gli occhiali di fascia alta possono utilizzare 2 o 3 strati di imbottitura sottile per migliorare la ventilazione.

Stili OTG (Over the Glass): se indossi occhiali da vista, cerca occhiali progettati per adattarsi agli occhiali, spesso indicati come stili OTG (Over the Glass). Questi hanno spazio per accogliere gli occhiali evitando la pressione sul viso dalle tempie e dal nasello. (Suggerimento: puoi usare un trattamento antiappannamento sugli occhiali per tenerli liberi sotto gli occhiali.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i nostri migliori consigli e gli ultimi post del blog direttamente nella tua casella di posta!